Spiegami la vita

“Spiegami la vita” è ben più di una canzone: è una domanda, è un progetto, è un urlo che arriva dal cuore di Mauro Giusti, un ragazzo che da sempre vive su una carrozzina comunicando solo con gli occhi. Proprio con gli occhi ha “dettato” il testo della sua prima canzone, “Spiegami la vita”, appunto, che poi ha chiesto di musicare e cantare a un carissimo amico che abbiamo in comune, Marco dei Controtempo. La cosa incredibile, oltre al significato e alla profondità del testo, è che le righe “dettate” da Mauro avevano già una loro metrica perfetta e Marco, nel musicarle, non ha dovuto modificare neanche una virgola.
Fare parte di questo bellissimo progetto per me è un onore: Mauro è un ragazzo di una sensibilità e profondità che si incontrano raramente e, nonostante i suoi limiti, non si è mai scoraggiato ma anzi, ne ha fatto un suo punto di forza. Penso che allora i ruoli si possano ribaltare e che sia proprio Mauro a poterci “spiegare la vita”.